Moltissime persone in Italia soffrono di mal di movimento o cinetosi, un disagio che porta sintomi fastidiosi come nausea, mal di testa e capogiri quando si prende un qualsiasi mezzo di locomozione in movimento (auto, aereo, nave, etc). Come sconfiggere questo problema che, spesso, rende il viaggio poco piacevole (specialmente per i bambini?).

Cercate un posto dal quale potete vedere la strada. Se viaggiate in auto, sedete davanti mentre, se viaggiate in treno o in autobus, chiedete un posto dal quale potete vedere agevolmente la strada, possiblmente verso il senso di marcia. Vi aiuterà a mantenere stabile il senso dell'orientamento. In aereo, potrebbe essere controproducente sedersi accanto al finestrino. Tenete invece la testa alta e gli occhi fissi davanti a voi in decollo e atterraggio.

Non leggete nè guardate il cellulare. Cercate di tenere lo sguardo sulla strada ed evitate di abbassarlo per leggere o guardare il telefonino o il palmare. Non guardare la strada infatti impedisce al cervello di avere dei punti di riferimento spaziali e di adattarsi al movimento del mezzo.

Respirate aria fresca. Cercate, appena possibile, di respirare un po' di aria fresca e sgranchirvi le gambe. Aiuta anche tenere i finestrini aperti. In nave, cercate se possibile un posto sul ponte.

Bevete poco. Cercate di bere poco oppure di mangiare alimenti salati come noccioline, prosciutto, etc.

Masticate una gomma. Masticare una gomma americana aiuta a rilassarsi e al tempo stesso allevia la nausea.

Chiudete gli occhi e rilassatevi. Cercate di rilassarvi, la tensione fisica infatti impedisce di respirare bene e peggiora il senso di nausea. Fate dei bei respiri profondi e cercate di rilassare progressivamente tutti gli arti. Cercate di riposare o di dormire un po'.

Ascoltate della musica. Ascoltare della musica aiuta a rilassarsi e quindi a distrarsi dai sintomi spiacevoli del mal di viaggio.